Chi siamo

Il dragon boat sbarca sull’Altopiano di Pinè – Trentino più di vent’anni fa, nel 1996 su iniziativa di un gruppo di appassionati, che negli anni hanno creduto in questo sport tanto da portarlo a crescere sempre di più. Dragon Pinè asd è l’associazione che oggi fa capo alle 4 squadre presenti sull’Altopiano di Pinè, contando più di 100 associati di tutte le età, a partire dai 10 anni.

IL DRAGON BOAT E LA STORIA

La disciplina sportiva del dragon boat arriva dalla tradizione Cinese, nella quale rappresenta unione e sacrificio, e consiste in un’imbarcazione spinta dalla forza di 20 pagaiatori guidati da un tamburino e da un timoniere. Molte sono le leggende che ruotano attorno alla nascita del dragon boat. Pare che nell’antica Cina (più di 500 anni prima di Cristo) queste barche fossero dei semplici mezzi di locomozione, successivamente utilizzate per richiamare le divinità della pioggia. La leggenda più popolare narra che questo tipo di barca venne utilizzata nel tentativo di salvare un poeta rivoluzionario (Qu Yuan) che morì buttandosi nelle acque del fiume Mi Lo come segno di protesta verso la corruzione della politica.  Da allora, per commemorare il sacrificio del poeta, il Dragon Boat è diventato non solo uno degli sport nazionali, ma parte della tradizione cinese ricoprendo il simbolo di patriottismo e integrità sociale.

LO SPORT E L’ATTREZZATURA

Ma che cos’è questo dragon boat? Il nome lo lascia intuire: Drago – Barca. Lo sport tradizionale si pratica su un’imbarcazione lunga 12,49 m e larga 1, 06 m, pesa circa 250 Kg, con a prua una testa di drago e a poppa la sua coda. 20 persone si attivano per muovere la barca, 10 a destra e 10 a sinistra, utilizzando delle pagaie che, nella simbologia, rappresentano gli artigli del drago. Le pagaiate, cioè il movimento che si fa utilizzando le pagaie, vengono eseguite a ritmo di un tamburo scandito dal cosiddetto tamburino. L’imbarcazione  è diretta da un timoniere che sta a poppa.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

DRAGONBOAT E DISABILITA’

Il dragonboat è uno sport per tutti, per questa ragione è indicato anche per gruppi di persone con disabilità intellettive e sensoriali, In questo caso l’attività sarà svolta con l’accompagnamento dei nostri operatori, preparati nell’affrontare questo genere di uscite. La nostra associazione è attenta  a coinvolgere tutti i ragazzi, anche quelli che, seppur impossibilitati alla pratica di questo sport, potranno comunque provare l’esperienza di salire in barca.

Il Dragon Boat permette di svolgere un’attività motoria prevalentemente centrata sul movimento degli arti superiori del corpo, facilita la relazione e la condivisione di obiettivi, rispecchiando alcuni valori dello sport, come l’aiuto reciproco e la capacità di fare squadra, senza tralasciare gli aspetti del divertimento  È una disciplina che riesce a coniugare goliardia e agonismo, con lo slogan “tutti insieme al ritmo del tamburo”. A bordo del Dragon Boat è possibile sviluppare il senso della leadership, la gestione dell’imprevisto, la ricerca e la condivisione di un codice comune, l’integrazione e la collaborazione, la fiducia reciproca e la consapevolezza del ruolo che si svolge, la pianificazione e il ritmo. Si tratta insomma di un’esperienza unica ed indimenticabile…

Ci auguriamo di avere il piacere di ospitarvi sulle rive del nostro lago:

  • Dal 12 giugno al 17 settembre,
  • Tutti i giorni

Prenotazioni ai seguenti contatti: